Scopri Taormina, la perla dello Ionio.

Taormina

Taormina sorge a 200 metri dal livello del mare, sulla costa orientale della Sicilia. La città è stata fondata nel 396 a.C. con il nome di Tauromenion, derivato dal colle Tauro, sul quale si ergeva. 

Rappresenta una delle attrazioni turistiche di maggior rilievo della regione siciliana, principalmente per il suo paesaggio mozzafiato, per le sue bellezze marine e per i monumenti storici. 

Cosa Vedere a Taormina

Corso Umberto

Il Corso Umberto è la via principale di Taormina ed è delimitato da due archi posti alle due estremità: l'arco di Porta Messina a Nord e l'arco di Porta Catania a Sud.

Al centro del corso si trova la Torre dell'orologio che fino al tardo Medioevo rappresentava la vecchia Porta Messina, e divide la parte Greco-Romana con la parte Medievale. La Torre si trova nella bellissima piazza IX Aprile o del Belvedere, da cui potrete ammirare il bellissimo panorama naturale della baia di Giardini Naxos e dell'Etna. Inoltre nella piazza potrete visitare la chiesa di San Giuseppe e l'ex convento di Sant'Agostino.

Un'altro luogo importante è piazza Duomo, in cui si trova la Cattedrale di Taormina, costruita intorno al 1400. Dedicata a S. Nicolò di Bari, la struttura della cattedrale presenta elementi medievali. Al centro della piazza si può ammirare la fontana detta "Quattro Fontane", famosa per i suoi cavallucci marini.

La strada del corso è stretta e priva di marciapiedi, ed è contornata da edifici antichi alternati a vetrine di negozi di lusso che rendono la passeggiata ancora più piacevole ai turisti. Numerosi sono i caratteristici vicoli che intersecano il corso, molti dei quali sovrastati da archi, che portano negli angoli più nascosti di Taormina. Tra questi c'è il Vicolo Stretto, uno dei più stretti d'Italia, se vi capita di andare a Taormina provate a cercarlo!

antico teatro greco di taormina

L'Antico Teatro Greco

La vostra visita nella città di Taormina risulterebbe incompleta senza una sosta al Teatro Greco, secondo per grandezza solo a quello di Siracusa. Il teatro si trova sul Corso Umberto vicino all'ingresso di Porta Messina.
Sarà possibile visitare il Teatro sia di mattina che di pomeriggio ammirando la bellezza del panorama: il Mar Ionio, l'Etna e l'architettura greco-romana renderanno unica la vostra visita.
Tuttavia il nostro consiglio è quello di partecipare ad uno dei tanti eventi o concerti che si terranno di sera, sarà un'esperienza magica.

isola bella taormina

Isola Bella

Questo splendido isolotto si trova ai piedi di Taormina e ci si può arrivare prendendo la funivia o scendendo le scale che costeggiano il Monte Tauro, da via Pirandello, dove potrete anche ammirare il panorama naturale e scattare una suggestiva foto ricordo (la foto di questo paragrafo è stata scattata da lì).

Una particolarità dell'isola è che è collegata alla terraferma da una sottile striscia di sabbia che viene continuamente modellata dalle correnti e dalle maree.
Dalla spiaggia è possibile ammirare la baia che si estende da Capo Taormina a Capo Sant'Andrea.
Il periodo migliore per visitare l'isola è la primavera, oppure durante tutta l'estate, in cui è anche possibile effettuare delle escursioni all'interno delle grotte caratteristiche della baia come la Grotta Azzurra o la Grotta degli Innamorati.

La riserva è ricca di vegetazione tipica della macchia mediterranea, ma presenta anche alcune specie esotiche. Il fondale marino è prevalentemente scoglioso e potrete ammirare una ricca e colorata fauna marina.

Un'altra particolarità dell'isola è la villa che è custodita al suo interno. Con i suoi passaggi segreti, le sue camere suggestive, i pavimenti in ceramica e la vegetazione mediterranea, la villa è un MUST per chi viene a visitare l'isola per la prima volta.